Orsi da sfamare, ecco 1350 alberi da frutta

IMG_1870Alberi da frutto piantati sulle montagne dell’alta Valle del Sagittario per gli orsi abruzzesi.  Si e’ concluso a Scanno il progetto ‘Living Together’ che, grazie all’associazione “Un Ponte con la Natura” ha permesso di interrare 1350 piantine nelle aree del territorio comunale maggiormente frequentate dall’orso Bruno Marsicano.  L’idea e’ nata fine dello scorso aprile per contribuire alla risoluzione dei problemi causati alle popolazioni locali soprattutto dall’orsa Gemma e sua figlia Peppina, che sono diventati animali cibo-condizionati a causa della disponibilita’ di fonti alimentary facilmente raggiungibili li come I poli non protetti e le tonnellate di frutta non raccolta nei frutteti intorno e dentro I centri abitati di Scanno e Villalago.  Il progetto e’ stato finanziato con il fondo Erasmus ed e’ stato sviluppato in partnership con il Comune di Scanno, Comune di Villalago, il Parco nazionale d’Abruzzo e Riserva Naturale Villalago.

IMG_2032Ha spiegato Louise Sutherland, president dell’associazione e ricercatrice inglese che da oltre un anno vive in Abruzzo “coinvolgendo ragazzi provenienti, oltre che da Italia, Germania, Romania e Bulgaria.  Insieme abbiamo studiato soluzioni sostenibile per la convivenza che e’ stata illustrate anche alla popolazione.”  Oltre alle instituzione, il progeto ha avuto anche dei partner internazionali come Asociatia Scout Society, Naturlich Gemeinsam Aktiv e Starry Start of Talents Foundation.  Ogni organizzazione ha fatto arrivare in Abruzzo sei giovani partecipanti, che per 10 giorni hanno lavorato sule montagne e hanno sviluppato soluzione per vivere in armonia  con gli orsi “confidenti”.  Tutti partecipanti, prima di ripartire, sono stati salutati dai sindaci di Villalago e Scanno, Fernando Gatta e Pietro Spacone.

Un Ponte con la Natura vorremmo ringraziare ufficialmente l’Amministrazione Comunale di Villalago, il Sindaco Fernando Gatta, l’Associazione Ambiente e/é Vita, Ezio Gasbarro, Mario di Bartolo, l’Amministrazione Comunale di Scanno, il Sindaco Pietro Spacone,il Presidente della Commissione Ambiente Comune di Scanno Antonio Petrocco, la Riserva Naturale del Lago di San Domenico e Lago Pio, l’Associazione Scanno Natura Doc, l’Arch. Giovanni Di Cesare, il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il Presidente Antonio Carrara, Daniela D’Amico, Carmelo Gentile, Roberta Latini, Massimo D’Alessandro, il Residence Lago di Scanno – Rossella, Gianni e Nino Rossicone, Tullio Gualtieri di Tours, Adriano Tarullo, il Cantautore di Scanno, Davide e Giuseppe Cetrone, l’Associazione Culturale Studium Naturae per la Mostra fotografica Natura Concentrich & Il Centro e Massimiliano Avillotti per il articolo.

IMG_1807