L’Orso Marsicano

_DSC1383

Orsi Marsicani
Ph: Giacomo Petaccia

L’Orso Bruno Marsicano è una specie endemica degli Appennini in Italia, protetta da leggi nazionali ed internazionale. Fu dichiarato una sottospecie differente dell’Orso Bruno Europeo Ursos arctos nel 1921 e chiamato Ursos arctos marsicanus da Giuseppe Altobello, un naturalista molisano. Oggi l’Ursos arctos marsicanus è comumente conosciuto come Orso marsicano o Orso appenninico.

Classificato come specie in pericolo critico dall’Unione Mondiale per la Conservazione della Natura (IUCN) nel 2007, l’Orso Marsicano è inserito anche nella lista rossa del WWF Italia. La Comunità Europea ha classificato l’orso come specie in pericolo nella Direttiva Habitat nel 1992, e la comunità internazionale lo ha inserito fra la specie altamente protette nella convenzione di Berna nel 1979. E’ anche inserito fra le specie protette nell’Appendice II del CITES ( Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione )

A dispetto delle misure adottate per la sua protezione, la popolazione attuale è stimata in circa 40 individui. Purtroppo, la mortalità causata da attività umane è ancora la minaccia più grande per l’Orso Marsicano.