Conservazione

Siamo convinti che per risolvere i problemi di conservazione e i conflitti con la fauna selvatica sia necessario un cambiamento nelle persone. Il nostro lavoro si basa sullo sviluppo di conoscenze e opportunità per le persone, soprattutto fra i più giovani, attraverso il loro coinvolgimento in progetti di conservazione che creino soluzioni sia per le persone che per la fauna selvatica.

Gli orsi sono la parte essenziale di un’ecosistema sano e perfettamente funzionante. I loro vasto aerale fa di loro una specie “ombrello“, proteggendo infatti l’habitat dell’orso si progeggono di conseguenza molte altre specie. L’Orso Marsicano in particolare è una specie estremamente sensibile, una vera “cartina tornasole” di un’ecosistema in ordine, dove vive infatti gli ambienti sono sani, con acqua pulita, ricca di diverse specie di vegetazione e di popolazioni sane di piccoli mammiferi e uccelli.

Il nostro orso purtroppo è costretto ad affrontare una lunga serie di problematiche e la conservazione deve necessariamente passare per la risoluzione di tutti questi aspetti per essere efficace.

Avvelenamento e bracconaggio

Lo sviluppo di progetti anti avvelenamento nei Parchi Nazionali in Abruzzo e nelle aree circostanti saranno di grande aiuto alla risoluzione del problema dell’avvelenamento e le pattuglie da parte dei guardiaparco e guardie Forestali aiuteranno a ridurre gli episodi di bracconaggio in queste aree. Se sei a conoscenza o hai dei sospetti di caccia illegale o attività di avvelenamento e vuoi fare una segnalazione anonima, puoi usare il nostro modulo di contatto.

Incidenti stradali rd_kill_bear

Supportiamo il lavoro dell’associaione Salviamo l’Orso per ridurre le morti di orsi in incidenti stradali rallentando gli automobilisti nelle aree del Parco Nazionale d’Abruzzo. Qui il loro progetto.

Come automobilista ci sono molte cose che puoi fare per evitare di uccidere fauna selvatica mentre guidi:

bear crossing

1. Sii a conoscenza di tutti gli animali che si muovono nelle ore notturne, come orsi, volpi, tassi, porcospini, cervi e rapaci notturni. Ricorda che mentre guidi uno di questi animali potrebbe correre o volare sulla strada in qualsiasi momento.

2. Modera la velocità! Guidare più piano, specie di notte, ti darà maggiori possibilità di evitare un’eventuale collisione.

3. Guida con ancora più attenzione in prossimità dei cartelli che indicano il possibile attraversamento di animali. Sono posti in aree chiave di passaggio, li dove si sa che gli animali possono attraversare la strada.

4. Nelle ore notturne, osserva bene tutti e due i lati della strada davanti a te, per notare movimento di animali o un paio di occhi che brillano nel buio.

5. Gli animali reagiscono in maniera diversa quando sono illuminati dai fari della macchina. Se vedi un animale davanti a te, rallenta per permettergli di allontanarsi in sicurezza dalla strada.

6. Le strade con degli argini scoscesi su entrambi i lati possono essere una vera e propria trappola per gli animali. Prendi ancora più precauzioni lungo queste strade.

7. Non gettare mai avanzi di cibo dalla macchina! Attraggono gli animali e li possono abituare a trovare cibo lungo le strade, aumentando il rischio di incidenti.

Frammentazione dell’habitat e disturbo

L’Orso Marsicano ha bisogno di habitat sani e collegati fra di loro lungo le montagne appenniniche per permettere alle giovani femmine di espandersi con successo e trovare un territorio adatto a creare una “casa”. I nostri progetti sugli habitat hanno lo scopo di ristabilire questa connettività attraverso affitti e presa in gestione di terre e successivo ripristino, e il nostro lavoro con proprietari terrieri, agricoltori ed allevatori mira alla creazione di nuovi habitat in aree agricole “wildlife friendly”.

Pascolo eccessivo e malattie

Il progetto LIFE Arctos ha creato delle linee guida per affrontare i problemi di malattie, migliorare la cura degli animali domestici e gestire il pascolo in armonia con l’habitat dell’orso all’interno dei Parchi Nazionali. Tutte le informazioni riguardo il progetto LIFE Arctos possono essere trovate QUI. Per le linee guida del progetto potete consultare la nostra pagina delle risorse.
Queste linee guida tuttavia non sono state ancora implementate dalle autorità responsabili. Lavoriamo con altre organizzazioni locali di conservazione ed agricoltori campione per far conoscere e supportare queste linee guida.